HOME

IL SEI NAZIONI

STORIA DEL TORNEO

LE 6 FEDERAZIONI

ALBO D'ORO

ARCHIVIO DEI RISULTATI

CHAMPIONSHIP TROPHY

CALCUTTA CUP

TRIPLE CROWN

GRAND SLAM

WOODEN SPOON-WHITEWASH

LE STATISTICHE

I RECORD

I LEGGENDARI

GLI AZZURRI NEL TORNEO

IL TORNEO FEMMINILE

IL RUGBY

WILLIAM WEBB ELLIS

NASCITA DEL RUGBY

LA CITTA' DI RUGBY

IL PALLONE OVALE

REGOLE DEL RUGBY

I RUOLI IN CAMPO

IL VARSITY MATCH

ALTRE NOBILTA' DEL RUGBY

IL SITO

CHI SIAMO

CREDITS

LINKS

GUESTBOOK

 

 

CALCUTTA CUP

La Calcutta Cup è il trofeo (uno dei più antichi del mondo) che, all'interno del Sei Nazioni, viene assegnato esclusivamente alla squadra vincitrice del match tra Inghilterra e Scozia. Ha una tradizione ultracentenaria: risale al 1879 e quindi esisteva già prima dello sviluppo del torneo.

Il trofeo è opera di un artigiano indiano ed è composto da un boccale a tre manici che rappresentano altrettanti serpenti e un coperchio sormontato da un elefante. E' in argento ed è alto circa 45 centimetri (18 pollici).

Al tempo del massimo splendore dell'Impero britannico, nel delta del Gange, in India, si trovava una guarnigione composta da molti ufficiali appartenenti all'aristocrazia inglese. Essi pensarono di costituire un club in cui ritrovarsi. Quattro anni dopo, al momento di tornare in patria e sciogliere il club, a qualcuno venne l'idea di fondere le monete della cassa sociale per destinarle a un oggetto d'arte destinato a perpetuare il ricordo del soggiorno in India.

Il 20 dicembre 1877 James Rothney, segretario del Calcutta Football Club, scrisse una lettera alla Rugby Union informandoli dello scioglimento della squadra costituita da ex allievi di Rugby, a distanza di cinque anni dalla sua fondazione, per una serie di motivi: le difficoltà di allenamento per il clima torrido, il calo dei soci, il trasferimento di un reggimento di stanza a Calcutta, in quel tempo colonia britannica. Per questo offrivano 60 sterline al fine di realizzare una coppa da mettere in palio annualmente.

La Rugby Union rispose che la coppa doveva essere realizzata da un artigiano locale e che se la sarebbero giocata ogni anno Inghilterra e Scozia. Così vennero fuse le rupie in argento e plasmata la coppa, fissata a una base di legno sulla quale di anno in anno vengono incisi i nomi della squadra vincitrice e dei capitani.

Fu assegnata per la prima volta nel 1879.

Viene conservata per un anno dalla nazionale vincitrice del confronto e in caso di parità resta alla squadra detentrice. In realtà la coppa è custodita da un gioielliere di Abermale Street dopo che nel 1897 la Scozia, battuta dall'Inghilterra, si era presentata a Manchester senza il trofeo, avendolo lasciato a Edimburgo forse troppo sicura della propria vittoria che durava da quattro anni. Così solo nei giorni della sfida viene esposta in vetrina.

Sulla base della coppa, oltre alla placca su cui sono riportate date dei match, vincitori e nomi di alcuni storici giocatori, si legge questa iscrizione:

THE CALCUTTA CUP
PRESENTED TO THE RUGBY FOOTBALL UNION
BY THE CALCUTTA FOOTBALL CLUB
AS AN INTERNATIONAL CHALLENGE CUP
TO BE PLAYED FOR ANNUALLY BY ENGLAND AND SCOTLAND
1878

 

ALBO D'ORO CALCUTTA CUP

 

1879   INGHILTERRA & SCOZIA
1880   INGHILTERRA
1881   INGHILTERRA & SCOZIA
1882   SCOZIA
1883   INGHILTERRA
1884   INGHILTERRA
1885  non disputata
1886   INGHILTERRA & SCOZIA
1887   INGHILTERRA & SCOZIA
1888  non disputata
1889  non disputata
1890   INGHILTERRA
1891   SCOZIA
1892   INGHILTERRA
1893   SCOZIA
1894   SCOZIA
1895   SCOZIA
1896   SCOZIA
1897   INGHILTERRA
1898   INGHILTERRA & SCOZIA
1899   SCOZIA
1900   INGHILTERRA & SCOZIA
1901   SCOZIA
1902   INGHILTERRA
1903   SCOZIA
1904   SCOZIA
1905   SCOZIA
1906   INGHILTERRA
1907   SCOZIA
1908   SCOZIA
1909   SCOZIA
1910   INGHILTERRA
1911   INGHILTERRA
1912   SCOZIA
1913   INGHILTERRA
1914   INGHILTERRA
1915  - 1919 non disputata
1920   INGHILTERRA
1921   INGHILTERRA
1922   INGHILTERRA
1923   INGHILTERRA
1924   INGHILTERRA
1925   SCOZIA
1926   SCOZIA
1927   SCOZIA
1928   INGHILTERRA
1929   SCOZIA
1930   SCOZIA & INGHILTERRA
1931   SCOZIA
1932   INGHILTERRA
1933   SCOZIA
1934   INGHILTERRA
1935   SCOZIA
1936   INGHILTERRA
1937   INGHILTERRA
1938   SCOZIA
1939   INGHILTERRA
1940  - 1946 non disputata
1947   INGHILTERRA
1948   SCOZIA
1949   INGHILTERRA
1950   SCOZIA
1951   INGHILTERRA
1952   INGHILTERRA
1953   INGHILTERRA
1954   INGHILTERRA
1955   INGHILTERRA
1956   INGHILTERRA
1957   INGHILTERRA
1958   INGHILTERRA & SCOZIA
1959   INGHILTERRA & SCOZIA
1960   INGHILTERRA
1961   INGHILTERRA
1962   INGHILTERRA & SCOZIA
1963   INGHILTERRA
1964   SCOZIA
1965   SCOZIA & INGHILTERRA
1966   SCOZIA
1967   INGHILTERRA
1968   INGHILTERRA
1969   INGHILTERRA
1970   SCOZIA
1971   SCOZIA
1972   SCOZIA
1973   INGHILTERRA
1974   SCOZIA
1975   INGHILTERRA
1976   SCOZIA
1977   INGHILTERRA
1978   INGHILTERRA
1979   INGHILTERRA & SCOZIA 
1980   INGHILTERRA
1981   INGHILTERRA
1982   INGHILTERRA & SCOZIA
1983   SCOZIA
1984   SCOZIA
1985   INGHILTERRA
1986   SCOZIA
1987   INGHILTERRA
1988   INGHILTERRA
1989   INGHILTERRA & SCOZIA 
1990   SCOZIA
1991   INGHILTERRA
1992   INGHILTERRA
1993   INGHILTERRA
1994   INGHILTERRA
1995   INGHILTERRA
1996   INGHILTERRA
1997   INGHILTERRA
1998   INGHILTERRA
1999   INGHILTERRA
2000   SCOZIA
2001   INGHILTERRA
2002   INGHILTERRA
2003   INGHILTERRA
2004   INGHILTERRA
2005   INGHILTERRA
2006   SCOZIA
2007  INGHILTERRA

2008   SCOZIA

 

 

VITTORIE IN CALCUTTA CUP

 

                    VITT. EDIZ.     %

 

INGHILTERRA       76   115    66,09%

SCOZIA            53   115    46,09%

 

NOTA: la somma delle percentuali non da il 100%, ma lo supera, in quanto per 14 volte la calcutta cup è stata assegnata ad entrambe le formazioni.